Home Comasco Servizio biblioteca a domicilio a Lomazzo

Servizio biblioteca a domicilio a Lomazzo

75
0

LOMAZZO – Servizio di consegna a domicilio dei libri della biblioteca: a Lomazzo i libri arrivano direttamente a casa. In questi giorni in cui dobbiamo rimanere presso il nostro domicilio, possiamo dedicare un po’ di tempo alla lettura: per rispondere a questa esigenza la biblioteca civica e l’assessorato comunale alla Cultura promuovono il servizio di consegna gratuita a domicilio dei libri della biblioteca.

Come scegliere i libri – La scelta del libro giusto è molto semplice. Innanzi tutto è necessario accedere online al catalogo provinciale Opac; quindi occorre portarsi nella sezione della ricerca avanzata in modo da poter selezionare la sola biblioteca di Lomazzo; sono infatti prestabili solo i libri presenti nella biblioteca, essendo attualmente inattivo il prestito interbibliotecario fra le varie biblioteche. Ecco il link diretto al catalogo

Opac: https://como.biblioteche.it/opac/advancedsearch – per effettuare la ricerca, ricorda quindi di selezionare il titolo di campo “biblioteca” e di scegliere il valore “Lomazzo”.

Per qualunque dubbio i bibliotecari sono a completa disposizione. Sono inoltre disponibili anche per un consulto telefonico e per offrire consigli di lettura: per qualsiasi necessità e per un aiuto a trovare il libro adatto è possibile chiamare in biblioteca nei consueti orari. Dopo avere individuato il titolo giusto, cercando ad esempio per genere o per autore, prenotare è semplicissimo.

Per prenotare un libro – Scrivere una mail a [email protected] oppure telefonare, nei normali orari di apertura al n. 02.9637.2166, comunicando i tuoi dati e i libri che desideri ricevere in prestito.

La consegna – Specifica l’indirizzo e quando ti possiamo trovare per la consegna: i libri verranno consegnati il sabato mattina oppure il mercoledì mattina, grazie al supporto dei volontari della biblioteca.

Restituzione – Per il momento non è ancora definito il termine e le modalità di restituzione: tutti i prestiti in scadenza potranno essere prorogati per un periodo più esteso del solito, e in base al protrarsi del periodo di emergenza sanitaria potrà essere prevista con una comunicazione successiva la modalità di restituzione.

(foto archivio: una biblioteca della zona)

19112020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.