SARONNO – Sono stati gli uomini dell’Amsa con la squadra operai del Comune a posizionare i nuovi cestini che sostituiscono quelli ammalorati presenti sul territorio di Saronno. La sostituzione e l’installazione sono gratuite e a carico di Amsa, costituendo una miglioria rispetto alle condizioni di appalto originariamente concordate.

L’operazione è stata seguita nella fase iniziale dall’ex assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone e nell’ultima parte quella del posizionamento, realizzato nel rispetto delle norme anticovid, dal nuovo delegato alla partita Franco Casali.

Tra le peculiarità dei nuovi cestini, tutti con il logo della città in biancoceleste, una griglia posacenere che impedirà il deposito di rifiuti ingombranti, evitando così di compromettere la funzione di “raccolta leggera” per la quale sono stati progettati e posizionati. Completano gli accorglimento l’etichetta che ricorderà i tipi di rifiuti che potranno esservi conferiti, definizione che verrà rinforzata attraverso un’apposita campagna di manifesti.

(ringraziamo il nostro lettore per le foto)

19112020

7 Commenti

  1. Spero ne siano stati messi anche nelle aree periferiche tipo Matteotti, Cassina ecc.

  2. Vi scrivo dall’anno 2050 (o, se si vuole, da una città del Nord del 2020):
    Qui per le strade non ci sono più cestini per la raccolta rifiuti. Sono stati tolti tutti. Erano inutili. Sempre vuoti.
    Questo perché i cittadini i loro rifiuti ambulanti (carta caramelle, fogli, pacchetto vuoto sigarette, mozziconi, cellophan, ect) se li portano a casa loro e li mettono nella pattumiera di casa.
    Ma qui siamo nel 2050. O in una città del Nord del 2020.

  3. Adesso voglio vedere che controlli faranno contro il “lascio il sacchetto fuori dal contenitore perchè non ci entra!” Oltre ai cestini bisogna mettere qualche telecamera.

  4. Togliere le fioriere fronte carrefour market.. gli spacciatori nascondo la droga.. eppure c è una telecamera… ma funziona?? Siamo al ridicolo.. Tt vedono tt sanno e nessuno muove un dito. Complimenti. Forse bisogna chiamare Striscia la Notizia x mettere in ridicolo la Città di Saronno.

Comments are closed.