SARONNO – Raid notturno alla periferia di Saronno: qualcuno si è scatenato contro le automobili posteggiate fra via Valganna e via Bormio, in almeno due casi sono stati rotti i finestrini, in un altro è stato forzato il portellone sul retro. Ma il ladro, o i ladri, si sono anche fatti male: sangue dappertutto, è stato trovato a terra ed anche ad impregnare nunerosi fazzolettini trovati accanto ad una city car, dove evidentemente chi si è ferito – probabilmente tagliandosi, e profondamente, con i vetri rotti – si è fermato per bloccare l’emorragia.

E’ finita con danni non trascurabili alle vetture, i proprietari si sono dovuti recare in autofficina per le riparazioni del caso, e con un misero bottino, fatto di qualche monetina che era stata lasciata negli abitacoli. Mentre un giubbotto asportato da una delle vetture è stato rinvenuto sull’asfalto accanto al veicolo. I fatti sono successi l’altra notte, a scoprire l’accaduto sono stati agli abitanti in zona di prima mattina. Sul posto sono accorsi i carabinieri che hanno compiuto alcuni rilievi ed avviato le indagini.

Negli ultimi giorni parecchi piccoli furti: nella notte fra domenica e lunedì ladri di monetine si sono intrufolati alla scuola itc Zappa di via Mantegazza e all’istituto di grafica Padre Monti di via Legnani. E ai danni di plessi scolastici a  a Uboldo ed Origgio

(foto: il sopralluogo dei carabinieri)

25112020