SARONNO – Fabio futuro panificatore e pasticcere, Mirko aspirante acconciatore, Anita alla scoperta della sala bar, Irene sulla strada per diventare estetista sono alcuni dei protagonisti del documentario realizzato dallo Ial Lombardia per raccontare i propri studenti e le loro aspirazioni.

Il video online da una decina di giorni che collezionato quasi 600 visualizzazione merito non solo della grande cura con cui è stato realizzato ma anche dalla schietezza con cui i protagonisti raccontano la propria scelta scolastica che poi è una scelta di vita spesso legata ad una passione che coltivavano da anni o che hanno trovato “nascosta” in sé. I racconti degli studenti sono intervallati da immagini dell’attività didattica dei diversi indirizzi (acconciatore, estetista, pasticcere-panettiere, aiuto cuoco, meccanico e sala bar) rese ancora più uniche perchè, essendo stato registrato lo scorso ottobre mostra i ragazzi non solo “al lavoro” ma anche con mascherine, scudi nel pieno rispetto delle norme anticovid. Il documentario curato da Giovanni Panozzo si intitola “non voglio essere invisibile” e da spazio anche alle riflessione dei ragazzi su diversi temi dal lavoro di squadra, al rapporto coi compagni senza dimenticare la voglia di imparare e le aspettative per il futuro.