SARONNO – Distinguere l’influenza dal Covid-19: nell’ambito della campagna di vaccinazione antinfluenzale l’Asst Valle Olona, che ha competenze anche su Saronno, sta cercando di fare sensibilizzazione e informazione.

L’importanza della campagna anti-influenzale, soprattutto in questo tempo di pandemia, è così illustrata da Carmelo Di Fazio, direttore dell’Area territoriale di Gallarate: “L’Oms, Organizzazione mondiale per la sanità, ha individuato quale obiettivo primario della campagna di vaccinazione antinfluenzale la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza e la riduzione della mortalità prematura in gruppi ad aumentato rischio di malattie gravi. Nello scenario epidemiologico internazionale di quest’anno, la campagna per la vaccinazione antinfluenzale riveste poi un significato ancora più importante, in quanto è in atto una co-circolazione di virus influenzali e coronavirus. Un’elevata copertura vaccinale della popolazione, in particolare per i soggetti fragili, risulta fondamentale per semplificare la diagnosi e prendere immediatamente in carico i casi Covid sospetti, in considerazione del fatto che i sintomi sono simili a quelli influenzali”.

Prosegue Di Fazio: “Con la vaccinazione, ancora, si possono ridurre le complicanze correlate nei soggetti a rischio. Inoltre l’avvio della vaccinazione anche nei bambini sani permette una maggiore protezione dei soggetti adulti ed anziani e la prevenzione delle complicanze in età infantile. Infine anche il maggior coinvolgimento di tutto il personale sanitario aziendale nella campagna vaccinale antinfluenzale rappresenta una ulteriore opportunità per raggiungere una più alta copertura vaccinale”.

27112020

1 commento

  1. e siamo d’accordo, allora perchè in Lombardia è stata gestita così male e con tutti questi ritardi e carenza di vaccino?

Comments are closed.