MILANO – Una conferenza stampa flash quella tenuta pochi minuti fa dal Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, che ha fatto il punto della situazione Coronavirus sul territorio lombardo.
La grande novità sta nel cambiamento di colore della regione: la Lombardia non sarà più rossa, ma arancione a partire da dopodomani stesso; una data molto più vicina rispetto a quella prospettata del 3 dicembre.
“Emetto l’ordinanza – chiarisce il governatore di Regione Lombardia – poi ci sono i tempi tecnici. Entrerà in vigore da domenica 29 novembre.”

Il presidente Fontana ha, poi, riepilogato cosa comporta questo cambiamento di colore: per le zone arancioni sparisce l’autocertificazione per gli spostamenti all’interno del proprio comune di residenza e riprenderà la scuola in presenza anche per gli studenti di seconda e terza media.
Resta, però, ancora vietato uscire dal proprio comune o dalla regione se non per urgenze, salute, studio o lavoro.

(in foto: il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana)

27112020