SARONNO – Una crescita minore delle ultime settimane, più guariti ma anche altri 15 morti in soli sette giorni: poco fa il sindaco Augusto Airoldi dal suo ufficio nel palazzo municipale di piazza Repubblica ha fatto il punto della situazione dell’emergenza coronavirus a Saronno.

“I dati sono quelli che ci fornisce Ats Insubria: attualmente i positivi in città sono 757, erano 846 sabato scorso; mentre sono in tutti 1252 i guariti, erano 872 la settimana corsa: si sta dunque assistendo ad una significativa inversione della curva, stiamo fortunatamente andando verso un significativo miglioramento”. Ma c’è il doloroso capitolo dei lutti: “I decessi salgono a 99 dall’inizio della pandemia, sabato scorso il numero totale era di 84”. Ci sono stati quindi +15 decessi in una sola settimana. “Esprimo il cordoglio e la mia vicinanza personale, e di tutti i saronnesi, alle loro famiglie ed ai loro cari”.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

28112020

1 commento

  1. fagioli dopo aver visto questo video ha dovuto prendere un ricostituente, era troppo stanco.

Comments are closed.