GORLA MINORE / CISLAGO – Ieri i carabinieri della stazione di Gorla Minore durante un servizio di controllo del territorio transitando da via Vespucci del comune di Gorla Maggiore (ci si trova nei pressi della zona boschiva al confine con Cislago) hanno notato la presenza di un nordafricano sul ciglio della strada che alla vista dell’autovettura dei carabinieri si dava alla fuga insieme ad un altro uomo, che era presente proprio nelle immediate vicinanze.

I militari sono subito intervenuti ed hanno eseguito un’ispezione sul posto, quindi si sono addentrati nella zona boschiva ed hanno trovato un bivacco, recuperando nella circostanza un machete, un coltello e due involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente tipo hashish di un peso complessivo di circa 150 grammi. Il materiale è stato tutto, ovviamente, posto sotto sequestro e la droga verrà distrutta. Proseguono le indagini per chiarire i frequentatori del bivacco, evidentemente un punto di spaccio di droga.

28112020