SARONNO / CARONNO PERTUSELLA / LIMBIATE / VARESE / BUSTO ARSIZIO – Tutti in discesa domenica i dati dei nuovi contagi da coronavirus nella zona, riscontri confortanti da Saronno a Caronno Pertusella, da Varese, Busto Arsizio a Gallarate.

Ecco il riepilogo con il numero di contagiati dall’inizio della pandemia, tra parentesi il dato di ieri:

Saronno: 2.150 (2.141)

Caronno Pertusella: 1.026 (1.025)

Origgio: 500 (499)

Uboldo: 242

Cislago: 689 (681)

Gerenzano 692 (690)

Tradate: 955 (951)

Varese: 3.536 (3.527)

Busto Arsizio 4.122 (4.109)

Gallarate 2.633 (2.627)

Malnate 969 (968)

Coquio Trevisago 322 (319)

Somma Lombardo 777 (776)

Nel Comasco:

Turate 542 (536)

Mozzate 509 (506)

Lomazzo 478 (475)

In Brianza:

Limbiate 2.267 (2.234)

Cesano Maderno 2.072 (2.039)

Cogliate 544 (542)

Ceriano Laghetto 383 (380)

Lazzate 452 (445)

Misinto 321 (320)

Monza 6.121 (6.012)

Desio 2.324 (2.292)

Seregno 2.311 (2.264)

Lissone 2.389 (2.364)

Brugherio 1.757 (1.742)

Giussano 1.469 (1.448)

In netta discesa oggi i nuovi contagi in provincia di Varese, “solo” +152; in forte calo anche il Comasco, +215 mentre in Brianza si contano nella giornata odierna +649 casi.

Diminuiscono i ricoverati sia nei reparti (-216) che in terapia intensiva (-12). Il numero dei tamponi effettuati è 28.434 e 3.203 sono i nuovi positivi (11,2 per cento). I guariti/dimessi sono 756, confermato dunque il trend dei giorni scorsi. Ma anche oggi i decessi in Lombardia sono tanti: oggi +135.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto archivio: a destra il sindaco di Caronno Pertusella, Marco Giudici)

30112020

1 commento

  1. Grazie al comitato tecnico e al Governo le misure stanno funzionando.
    Non posso astenermi dal biasimo per chi solo 2 o 3 mesi fa si faceva vanto di non mettere la mascherina, chi pontificava del virus morto, quella che voleva le discoteche aperte!

Comments are closed.