SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Fratelli d’Italia sulla nomina di Tosi come rappresentante politiche sociali a livello provinciale.

“Il circolo saronnese di Fratelli d’Italia Italo Balbo è lieto di comunicare la nomina di Gianangelo Tosi come rappresentante per la provincia di Varese del dipartimento regionale per le politiche sociali di FdI in considerazione dell’attività svolta come assessore di Saronno.

“Mi lusinga molto – commenta Tosi – la scelta fatta dal nostro presidente provinciale Andrea Pellicini, che ringrazio sentitamente, che credo abbia così voluto riconoscere la valenza dei risultati raggiunti negli oltre cinque anni passati alla guida dei Servizi Sociali di Saronno”

Tutti i militanti augurano al nostro membro del direttivo locale un proficuo lavoro nell’espletamento di questa prestigiosa carica che comporterà il coordinamento di tutte le attività legate al sociale nella nostra provincia.
Con la nomina di un rappresentante operativo in questo settore Fratelli d’Italia ancora una volta dimostra la forte attenzione per il tema del sociale in cui affonda da sempre le radici il nostro partito.

5 Commenti

  1. Sig. Tosi, gli operatori sociali e quelli dei Servizi sociali comunali, oltre al mondo del volontariato saronnese che si occupa di povertà e vari tipi di disagio, non la pensa certo come lei sul suo operato nella precedente amministrazione, in quanto purtroppo hanno potuto toccare con mano la sua incapacità a comprendere ed intervenire a favore dei soggetti più fragili della nostra città. Quindi non si vanti pubblicamente!

  2. Beh dai gli aiuti alimentari gli ha gestiti bene, 7 settimane per preparare i primi pacchi…. ☺😀
    Poi ha detto che non c’erano piu’ richieste! Saronno citta’ di soli milionari

  3. Prenderanno conoscenza anche a livello regionale dell’inadeguatezza per svolgere c’erti ruoli se non per sola visibilità politica, l’unico obiettivo che si ha a cuore.

  4. Se hanno nominato il Tosi, non voglio proprio pensare a come sono messi quelli che lo hanno nominato

Comments are closed.