SARONNO / LIMBIATE / TRADATE – “Una fredda depressione valicherà le Alpi nella prossima notte, collocando il proprio centro depressionario sul centro-nord Italia tra domani 2 dicembre e giovedì 3 dicembre”. Così il servizio meteorologico regionale in un dispaccio appena diramato che aggiorna sul maltempo in arrivo.

Mercoledì 2 dicembre sono previste deboli precipitazioni, possibili su tutta la regione, con quantitativi via via crescenti da nord verso sud fino a localmente moderati su Appennino e zone al confine con l’Emilia. Vento da est-nord-est in intensificazione sui settori orientali, con raffiche fino a 55-65 chilometri orari in particolare  tra la notte ed il mattino di domani 2 dicembre, e Appennino oltre i 600-800 metri per tutta la giornata, in attenuazione in serata. Giovedì 3 dicembre possibili molto deboli o deboli precipitazioni isolate o sparse, ed il vento sarà in attenuazione.

(foto: i danni causati dal vento, anche nei mesi scorsi hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco in tutta la zona)

01122020