ORIGGIO – “È stato un lavoro di squadra tra le amministrazioni, gli uffici comunali, la segreteria di Confcommercio Ascom Saronno e le attività del territorio che, nonostante le oggettive difficoltà di questo periodo, sono riusciti a coordinarsi per rendere possibile il progetto”.

E’ il commento soddisfatto della presidente del Distretto del commercio delle Brughiere Rachele Grassi. Domenica 29 novembre, come promesso, sono state accese le luminarie natalizie nel Saronnese ossia a Gerenzano, Cislago, Caronno Pertusella, Uboldo e Origgio. 

“Si sono scelte – continua Rachele Grassi – luminarie dai motivi leggeri e delicati, che permettono, nel rispetto della situazione, di offrire simboli di tradizione e speranza per il periodo natalizio. Non posso che ringraziare in primis il consiglio del Did che ha creduto nell’opportunità di gestire le luminarie attraverso il distretto del commercio: tutte e 5 le amministrazioni hanno affidato i propri contributi per le luminarie al Did permettendo così la presentazione di questo progetto al bando di camera di commercio per contributivi che riceveremo nel 2021.”

Anche il vicepresidente Antonio Schipilliti ringrazia le amministrazioni di Caronno Pertusella, Cislago, Gerenzano, Origgio e Uboldo, ma soprattutto dedica un ringraziamento speciale a tutte le attività che hanno contribuito alla campagna “Illumina il Natale” e alla segreteria di Confcommercio Ascom Saronno per aver “acceso” il Natale

“Un simbolo concreto di ringraziamento – spiega il vice presidente – è un adesivo da apporre alle vetrine dei negozi che abbiamo consegnato alle attività che hanno contribuito alla raccolta perché è importante dire “Grazie”. Ora è il momento di essere davvero vicini alle attività commerciali e di sfruttare al massimo le risorse e le opportunità del nostro Distretto del commercio”.

02122020

1 commento

Comments are closed.