SARONNO – Sciare, vacanze sulla neve, la crisi delle località montane: temi dei quali in questi giorni si parla tantissimo, con le vacanze invernale, almeno teoriche in epoca di emergenza coronavirus, che si stanno avvicinando. Sull’argomento anche il commento, che è anche un appello, del parlamentare saronnese di Italia viva, Gianfranco Librandi.

Non capisco per quale motivo accanirsi così su un settore che in realtà potrebbe tranquillamente far rispettare tutti i protocolli di sicurezza in quanto la disciplina già lo prevede, in più sarebbe l’ennesimo colpo alla nostra economia che già è in crisi, imporre la chiusura significherebbe condannare a morte migliaia di famiglia che vivono di turismo invernale.

Lo dichiara Librandi.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

03122020

4 Commenti

  1. contagi ancora alti, ottimi presupposti per una 3° ondata COVID, ANCORA 700 MORTI AL GIORNO…. ma si dai pensiamo a sciare.

  2. Continua a sembrare che il partito di Librandi sia all’opposizione , invece sostiene il governo che prende questi provvedimenti impopolari ed anti economici per le regioni del nord

    • Guardi che il suo partito sostiene il governo il Librandi mica lo sa, magari lo sostiene a sua insaputa.

Comments are closed.