SARONNO –  L’Ambasciata di Užupis, anche in quest’ultimo anno di attività cittadina, rilancia l’appello ai saronnesi di buona volontà per salvare l’iniziativa popolare spontanea e individuale dello “Scambio d’auguri con te”. Quest’anno, a causa dell’emergenza pandemica, sarebbe sconveniente creare assembramenti in piazza Libertà attorno l’albero per il tradizionale evento, che, giunto ormai alla settima edizione, è storicamente fissato nel giorno dell’anti-vigilia, il 23 dicembre.

Lo spirito dell’iniziativa popolare vuole esprimere un concreto segno di pace: un momento d’incontro spontaneo, pacificatore fra concittadini di varie casacche, bandiere, teso al superamento degli abituali eccessi di conflittualità sui vari accadimenti cittadini affinché “la Luce del Natale” possa riuscire ad illuminare un percorso comune e pacato nel rispetto delle diversità di ogni genere.
Quest’anno, evitando la presenza e lo stazionamento per il reale scambio della bevanda calda, viene proposto di applicare sulla recinzione di legno attorno l’albero, con una puntina da disegno, un bigliettino con un proprio pensiero di buon auspicio e d’amore per la comunità saronnese, possibilmente plastificato, per preservarlo dalle inevitabili intemperie.
Nell’arco delle prossime settimane tutti avrebbero possibilità di segnare fisicamente la propria presenza ideale all’avvenimento, senza creare assembramenti.
(foto d’archivio)05122020