SARONNO / BUSTO ARSIZIO / VARESE / GALLARATE – Dati in risalita oggi nei centri più popolosi del Varesotto, per quanto concerne i dati dei nuovi positivi al coronavirus. Saronno fa +18 come Varese, sempre +18; Gallarate +16 e Busto Arsizio +37.

Ecco i dati dei positivi rilevati da inizio pandemia (tra parentesi i dati di ieri per un confronto):

Saronno: 2.422 (2.404)

Varese: 3.812 (3.794)

Busto Arsizio 4.490 (4.453)

Gallarate 2.815 (2.799)

Malnate 1.029

Coquio Trevisago 338 (337)

Somma Lombardo 839 (835)

Trend discendente per Caronno Pertusella, Gerenzano, Origgio e Cislago. Pochi casi nel vicino comasco fra Turate, Lomazzo e Mozzate. Stesso discorso nelle Groane, fra Limbiate e Cesano Maderno. Stesso discorso per Cogliate, Misinto, Ceriano Laghetto e Lazzate. Pochi contagi a Tradate.

In Lombardia diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva (-18) e nei reparti (-114). Il numero dei tamponi effettuati è 24.229 e 2.093 sono i nuovi positivi (8,6%). I guariti/dimessi sono 4.581. I decessi sono stati tanti, oggi in Lombardia: +172 (ieri +69).

Da domenica la Lombardia passa in Zona gialla , rispetto ad oggi che è Zona arancione. Molte le novità che si profilano per i cittadini. 


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto: il sindaco di Saronno, Augusto Airoldi)

10122020