SARONNO – “Ho fatto il covid in un giorno, ho anche sangue calabrese e sono più forte“: l’ha detto il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi di Italia viva partecipando alla trasmissione “La zanzara” di Radio 24 ospite di Giuseppe Cruciani, che il quale ha dato vita ad un vivace botta e risposta.

“Gli immigrati sono più forti di noi: andiamo negli ospedali, a Saronno e Varese. Non hanno neanche i contagi, non hanno niente, è una questione generica. Io che sono calabrese sono più forte, io ho fatto il covid in un giorno. Noi siamo africani bianchi” ha detto ieri durante la trasmissione radiofonica l’onorevole di Saronno.


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

(foto archivio: l’onorevole saronnese Gianfranco Librandi durante un viaggio in Tunisia)

13122020

11 Commenti

  1. Se un lombardo doc si fosse espresso come si esprime questo signor Librandi gli avrebbero dato subito del razzista.
    E lo dico come uno che non ha MAI votato Lega (Nord) ma chesente la propria origine lombarda come un importante fatto CULTURALE (non genetico-ematico).
    E, a memoria, l’ultimo che ha rivendicato un primato del sangue è stato Hitler.
    Eppure questo signor Librandi sta in Parlamento, con tanti saluti alla cultura.

  2. In questo periodo anche queste cadute di stile sono gli effetti collaterali del Covid. Ponderare ed equilibrare i concetti che si vogliono rendere pubblici sarebbe un esercizio utile.

Comments are closed.