Home Città Cattaneo vs Guaglianone: “L’Amministrazione attiva sulla sicurezza, come sull’emergenza Covid”

Cattaneo vs Guaglianone: “L’Amministrazione attiva sulla sicurezza, come sull’emergenza Covid”

589
10

SARONNO – “Il consigliere Guaglianone auspica che la nuova Amministrazione si occupi del problema sicurezza in città, intesa in senso complessivo: contrasto alla microcriminalità e sicurezza stradale.
Ringraziamo il consigliere Guaglianone perché il suo intervento conferma un fatto del quale i saronnesi si erano già accorti: nei cinque anni della giunta Fagioli, di cui Guaglianone faceva parte, sul tema sicurezza, tanto sbandierato nella campagna elettorale del 2015, non si è risolto nulla”.

Inizia così la nota di Mattia Cattaneo capogruppo della lista civica Augusto Airoldi che risponde alle dichirazioni del consigliere comunale Gianpietro Guaglianone di Fratelli d’Italia in merito alla sicurezza a Saronno.

“Nulla sul tema del contrasto alla microcriminalità (basta chiedere informazioni a chi abita nel retrostazione); nulla, tantomeno, su quello della sicurezza stradale, giacchè l’unica preoccupazione della precedente amministrazione è stata riaprire la ZTL alle auto.

Ci sentiamo, quindi, di rassicurare il consigliere Guaglianone: come sull’emergenza Covid, dopo la silenziosa inerzia della giunta Fagioli, la nuova Amministrazione ha agito tempestivamente promuovendo e lavorando, tra l’altro, per l’attivazione del punto tamponi e dell’hot spot Covid, così si sta attivando anche sul tema sicurezza. Ad esempio facendo in modo che il sistema di allarme del Municipio sia collegato alle forze dell’ordine, cosa che oggi non è: in cinque anni non si erano nemmeno accorti di questo piccolo dettaglio”.

13122020

10 Commenti

  1. Ci vorrebbe un opposizione seria, ma come potrebbe esserla visto quello che hanno fatto nei 5 anni di amministrazione. Da cittadino uno dovrebbe sperare impegnò e maturità, da elettore dell’attuale maggioranza mi verrebbe da dire speriamo non cambino

    • Si pensa troppo a sventolare le bandiere e a screditare il prossimo. I problemi sono evidenti e nussuno fa nulla. Quindi sig. CATTANEO faccia i fatti altrimenti sarà come chi l’ha preceduta.. forse peggio. Fatti e non chiacchiere.

  2. risposta da bambino dell’asilo su argomenti da bambini dell’asilo… risultato tutti parlano, nessuno fa niente e noi andiamo a rotoli.
    Povera politica, classe dirigente inesistente, bambinoni incapaci che giocano a fare i politici, dal Governuccolo nazionale fino ai politici locali.
    Comunque abito nel retrostazione e la situazione è sempre la stessa! C’è da dire che l’ultima amministrazione almeno ogni tanto ci tentava…quella di Porro invece, lasciamo perdere che è meglio!

    • Chi?
      Quello che fa tanti selfie è che beve tanti caffè?
      È mi fermo qui perché non mi basterebbe lo spazio per i commenti.

  3. Mi sembra che Cattaneo risponde in modo polemico dimenticando cosa aveva lasciato la giunta Porro in tema sicurezza.Ora sono loro ad amministrare e ora devono dimostrare con fatti concreti cosa intendono fare , collegare il sistema d’allarme alle forze dell’ordine va bene , ma occorre molto di più .

  4. Ahahaha soccorso rosso anzi bianco …. chiedono de sindaco e risponde un consigliere …..

    • Se per questo prima no rispondeva nessuno, più immagino il sindaco risponda a domande serie

  5. L’ultimo paragrafo della risposta che inizia con “tra l’altro” e’ da condividere con una ” SONORA RISATA “.. Guaglianone ma dov’eri prima ? in comune a fare l’assessore ( allo sport ) o cosa ?

  6. Sarebbe opportuno che questa nuova Amministrazione prenda posizione ferma e concreta per chiarire che la coalizione attuale di governo della città affiancarla ad altre Amministrazioni di centro sinistra del passato si generano confusione e perplessità. Il passato conta poco ed i tempi sono cambiati e chi è stato eletto dai cittadini ha ben visibile il proprio mandato proiettato al futuro di una Comunità in crescita.

Comments are closed.