Home ilSaronnese Origgio, è operativo il nuovo drone della polizia locale

Origgio, è operativo il nuovo drone della polizia locale

658
6

ORIGGIO – Dopo l’innovativo sistema di videosorveglianza tanto d’avanguardia da riuscire a rilevare anche gli assembramenti in modo automatico, al comando polizia locale di Origgio ed Uboldo è arrivato il drone e le bodycam.

Ha potuto iniziare a “volare” nei cieli origgesi il nuovo drone degli agenti del comandante Alfredo Pontiggia. E’ stato necessario attendere il completamento del percorso di formazione dei vigili che utilizzeranno il dispositivo.“In questo modo – commenta il comandante Alfredo Pontiggia – si accresce la nostra professionalità rendendo più efficiente l’operatività dell’organico”. Del resto il dispositivo potrà essere usato per diversi servizi a partire da tutte quelle operazioni in cui è necessaria una videosorveglianza dall’alto.

Accanto al drone sono arrivate anche le body cam. Si tratta di piccole telecamere da posizionare sui giubbotti degli agenti che registrano con audio e video di quanto avviene. Saranno principalmente in modalità stand by salvo essere attivate dall’agente che deve avvisare la persona davanti a sé che verrà ripreso. Gli ultimi acquisti si integrano con il sistema di videosorveglianza cittadino che nell’ultimo anno si è notevolmente implementato. Basti citare l’innovativo software, realizzato dalla Enet Solutions di Cardano al Campo, che utilizzando le telecamere attive in paese lavora sulle immagini segnando tempestivamente assembramenti. In sostanza un algoritmo molto complesso valuta l’immagine tridimensionale ed è in grado di “contare” quando persone si trovano in una determinata area e se queste superano un certo numero o una certa distanza tra loro invia in tempo reale un allert alla pattuglia in servizio che può intervenire.

6 Commenti

  1. ma questo drone verrà anche usato per cercare gli spacciatori nei boschi o solo per assillare i comuni cittadini?

  2. N’artro?fra un po’ avremo più droni che agenti. Cmq bene cosi, ottima risorsa e Grazie di tutto .

  3. ma una volta che hai trovato gli spacciatori nei boschi cosa pensi che accadrà? Che verrà debellata la droga dall’umanità? No, probabilmente troveranno una difesa da questo nuovo strumento, magari trovano un localino abbandonato vicino a casa tua

  4. Per le persone comuni quali sono le operazioni in cui è necessaria una sorveglianza dall’ alto, c’era una discarica abusiva con 2500 quintali di rifiuti tossici , videosorveglianza, pattuglie speciali eppure sono riusciti ad accatastare montagne di schifezze senza che nessuno si accorgesse di centinaia di camion che andavano e venivano più uomini in strada e meno mezzi .

  5. Droni, body cam, e poi, poi Agenti assenti davanti alle scuole, auto senza disco orario, o peggio in divieto di sosta e su i parcheggi per disabili, sui marciapiedi, e poi, poi arrivano i droni, ma fatemi il piacere ……….
    Una volta i Vigili, in bicicletta riuscivano a controllare comunque il territorio e fare rispettare le Leggi, e a farsi rispettare.
    Buon Santo Natale

Comments are closed.