SARONNO – Primo passo verso l’atteso ritorno delle scale mobili allo scalo ferroviario di piazza Cadorna. Negli ultimi giorni i viaggiatori hanno potuto riprendere ad utilizzare le scale automatiche per andare alla banchina del binario 1. Gli operai sono ancora al lavoro nelle ultime due scale mobili ma certo si vede una luce in fondo al tunnel.

L’intervento di manutenzione sono in corso ormai da diversi mesi nel sottopasso pedonale principale, quello che “taglia” sotto tutti i binari, dal corpo principale dello scalo in piazza Cadorna verso il binario 7 porta d’accesso al quartiere Retrostazione.

Ad aprire il cantiere è stata, ovviamente, Ferrovienord nell’ambito di un intervento di revisione delle scale mobile per garantirne la sicurezza ma anche un efficientamento. Ad esempio sono stati posizionati dei nuovi led e una nuova illuminazione per migliorare la fruizione di notte e nelle mattinate particolarmente buie. Una miglior visibilità ottenuta con un risparmio energetico e quindi anche di costi rispetto al passato. Il cantiere dovrebbe concludersi definitivamente a metà gennaio. Settimana prossima dovrebbe essere aperta la scala mobile che porta alla banchina dei binari 4 e 5 (quella per i binari 2-3 era aperta mercoledì ma chiusa ieri) mentre dopo le feste quella che porta al binario 6.

L’ultima incognita è stato il collaudo dell’Ustif, ufficio speciale trasporti a impianti fissi, organo periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

1 commento

Comments are closed.