SARONNO – Sono più di due quintali e mezzo i viveri che sono stati raccolti in questi giorni dai volontari dell’associazione Saronno point, che hanno lanciato l’iniziativa benefica, lo definiscono come un “miracolo di Natale”. “E’ proprio vero, a Natale puoi fare quello che non puoi fare mai! – rimarca il vice-presidente di Saropoint, Mario Busnelli – Siamo di fronte ad un successo che mi lascia senza parole. La città di Saronno, con tutti i suoi cittadini ha consentito di realizzare un sogno. Il nostro progetto “Se non ti pesa, fai la spesa” ci ha consentito di raccogliere sabato scorso oltre due quintali e mezzo di generi alimentari, cosa incredibile ma vera. Che bello, siamo veramente felici, tutti noi dell’associazione. Quando la carità, il bene verso il prossimo diventa un miracolo; un Natale 2020 che diventa veramente “più Natale”. Sinceramante sono mesi che non ci fermiamo, ma la stanchezza viene cancellata quando vedi che poi non è una fatica, ma un grande aiuto a chi sta vivendo in famiglia una miseria sempre più forte e cattiva”. Come sempre, Saronno point si occupa di recapitare gli aiuti alle famiglie più bisognose.

Con “Se non ti pesa fai la spesa” i soci di Saronno point ogni sabato mattina si occupano di raccogliere nelle abitazioni private di chi si prende disponibile a donare, i viveri da distribuire alle famiglie in grande disagio economico; una iniziativa che si sviluppa in cooperazione anche Caritas e Sil e che si tiene settimanalmente dal mese di maggio.

25122020

25 Commenti

  1. Siete sempre bravissimi, bravi tutti, da anni sono la presenza che serve a tutti noi.

  2. Grazie Saronno Point, quando vedo la vostra auto d’argento dico sempre, siamo in buone mani.

  3. Ogni sabato vedo il vostro furgone rumoroso azzurro e bianco, sempre alla stessa ora da tanti mesi. Vi vedo prendere la spesa nella stessa famiglia, siete costanti verso il bene!! Angela C.

  4. Da tante settimane faccio la spesa per Saronno Point, spero di essere utile anche nei prossimi mesi, l’iniziativa e’ molto bella.

  5. Saronno Point sa trascinare le persone all’aiuto, da molti anni cerco di dare quello che posso come pensionata.

  6. Saronno Point non sa fermarsi, anche ieri mi hanno trasportata in ospedale, ed oggi mi hanno chiamato per sapere come stavo. Mi sento protetta.

  7. Un grazie a Giuliano della, Saronno Point, mi viene sempre a prendere per portarmi all’ospedale, e’ come un figlio.

  8. Sono Antonia, posso solo dire che e’una coppia vincente, sono due forti che aiutano i deboli a dare forza.

  9. Con loro mio marito non è solo, loro ci sono sempre, mi sento serena da tanti mesi.

  10. Grazie per tutti messaggi ricevuti. Buone feste a tutti voi. Il Presidente Borhetti Marilena.

  11. Mi sentivo sola e non sapevo cosa fare pele mie cure. Vi ho chiamato e mi avete risolto tutti i miei problemi i pochi minuti.

  12. Ringrazio Mario, molto preparato, sa come risolvere i problemi sempre con un sorriso che ti ruba il cuore. Non e’mai negativo, sa come prendere in mano ogni situazione. Ciao, Mariuccia.

  13. Devo ringraziare Saronno Point per la raccolta viveri, tramite il. Signor Dario Borghi mi consegnano delle spese molto svariate di alimenti, devo ringraziare l’associazione perché non mi fa mancare niente.

  14. La Signora Sara ha scritto la verità, Saronno Point con la raccolta viveri non si è mai fermata. Io mi fido molto di loro, finché avrò le possibilità farò sempre la spesa.

  15. Mario e Giuliano mi hanno sempre trasportata a Busto nei mesi di Marzo, Aprile e Maggio. Credevo di non farcela, invece loro sono degli Angeli, ancora adesso sono presenti, mi fanno sentire meno la malattia e mi sento protetta da due mattacchioni.

  16. Faccio la spesa al venerdì, poi al sabato puntuali vengono a ritirarla, mi. Spiegano sempre come fanno con il Sil e la Caritas, mi sento felice di dare questo aiuto. Giovanna.

  17. Quando sono in giro fanno un po paura, a volte vengono a ritirare la spesa con la tuta bianca, loro mi dicono per salvaguardare le persone, chissà come soffrono dal caldo.

  18. Sono contenta perché con la mia pensione non ce la faccio, loro vengono a casa a prendermi e mi riportano. Sono sempre puntuali e non mi fanno pagare niente. Allora gli ho fatto un regalo con due bottiglie di vino buono.

  19. Vedo frecciare ogni tanto la macchina d’argento, Saronno Point in questi brutti mesi devo dire che sta facendo molto bene. Un grazie va riconosciuto all’ospedale ed al Signor Sindaco AIROLDI.

  20. Sono andato a prendere i viveri e devo dire tutto di ottima qualità, un grazie al Sil di Saronno ed alla Associazione per il suo lavoro.

  21. Mi chiamo Luigia, quando chiamo al telefono sono sempre presenti mi portano all’ospedale e non mi abbandonano fino a quando finisco la terapia di tante ore.

  22. Un grazie a Saronno. It, sempre presente nei fatti della città, Saronno Point è una associazione molto viva e presente. Un grazie a tutti i suoi soci.

  23. Partecipo con il cuore e con la preghiera per Alex, i bambini, la moglie e tutta la famiglia. Un caro saluto a un ex allievo sempre carico di passione per il suo lavoro e di instancabile buona volonta’. Laura Viscardi

Comments are closed.