UBOLDO – Luoghi naturalistici da preservare e valorizzare ma anche, purtroppo, dove talvolta si posizionano gli spacciatori di droga, lontani da occhi indiscreti: il riferimento va alle zone boschive alle porte di Uboldo ed alle rive del torrente Bozzente. Proprio lì qualcuno ha realizzato un piccolo presepe, che è stato immortalato da alcuni passanti. La notizia è arrivata sui social, tanti hanno apprezzato il valore anche simbolico del piccolo ma graziosissimo presepe, che si trova alla base di un tronco, e che “guarda” sul corso d’acqua.

E’ una delle tante iniziative per il Natale 2020 nella zona: con l’emergenza coronavirus ed anche con le regole sanitarie e del distanziamento che hanno imposto di annullare quasi tutti gli eventi pubblici, i cittadini hanno usato la fantasia, per creare comunque un clima natalizio.

(foto da Facebook, a sinistra nell’immagine il piccolo presepe che è stato realizzato sulle rive del torrente Bozzente alla periferia di Uboldo)

25122020

1 commento

Comments are closed.