SARONNO – Sono sette le attività commerciali che il reparto annona del comando di polizia locale di piazza Repubblica ha passato al setaccio negli ultimi giorni per controllare la vendita di giochi pirotecnici in vista della notte di San Silvestro. Al centro degli accertamenti soprattutto la ricerca di fuochi artificiali clandestini o comunque non in linea con le normative.

Al momento gli accertamenti, che saranno intensificati anche nelle prossime ore, hanno dato esito negativo. Tutti i fuochi artificiali in vendita nelle attività cittadine, dalle cartolerie alle tabaccherie, sono del tipo di libera vendita. Si sono rivelati tutti dotati dell’etichetta sulla confezione con il numero del decreto ministeriale che ne autorizza il commercio, il nome del prodotto, la ditta produttrice, la categoria d’appartenenza e le modalità d’uso. Nei prossimi giorni i controlli saranno intensificati anche per verificare che non vengano venduti a ragazzi di età inferiore ai 14 anni.

(foto archivio: la polizia locale in piazza Libertà durante la nevicata di lunedì)

4 Commenti

  1. Controllate i ragazzetti in centro che anzichè studiare fanno scoppiare i botti. Non ne possiamo più, multiamoli e carcere a vita

  2. Spero poi vengano pubblicati i risultati della “caccia” solo per apprezzare il lavoro svolto, altrimenti forse era meglio impiegare le risorse in altre attività.

  3. Personalmente vieterei tutti i botti, legali e non. Oltretutto sono di pericolo per gli animali.
    Mi auguro che la Polizia Locale riesca a trovarne tanti di botti illegali.

Comments are closed.