SARONNO / GROANE / TRADATE – “Si conferma anche per il pomeriggio e la sera odierne e la giornata di domani, giovedì 14 gennaio, una persistente ventilazione  settentrionale moderata o forte a quote maggiori di 700 metri con intensità media oraria tra 15 e 30 km/h, localmente anche maggiore  di 35 km/h specie a quote maggiori di 1200-1500 metri. Alle quote di riferimento raffiche tra 35 e 90 km/h, più intense su Alpi di  confine, su Adamello e Appennino (su questa zona ventilazione occidentale o sudoccidentale). Fenomeni di foehn lungo le valli  esposte, in possibile estensione anche ai fondivalle. In pianura locali rinforzi moderati (raffiche massime intorno a 35 km/h), in
mattinata occidentali, dal pomeriggio orientali. Ventilazione in progressiva attenuazione dalla serata. I fenomeni più intensi sono previsti a quote maggiori di 700 metri, in particolare fino alla serata, mentre su zone alpine potranno persistere locali rinforzi fino  alle prime ore di venerdì 15 gennaio”. Lo fa sapere, con una nota, il servizio meterologico di Regione Lombardia.

Si segnala inoltre che dalla serata di oggi, mercoledì 13 gennaio, sino alla mattinata di domani, giovedì 14 gennaio, sono previste deboli (o localmente moderate) precipitazioni nevose su Alpi e fascia prealpina più settentrionale, con quota neve generalmente maggiore di 800-1000 metri. Accumuli al suolo generalmente inferiori a 10 centimetri alle quote di riferimento, in particolare sulla fascia alpina. Si segnala incertezza sulla quota neve che localmente su zone orientali potrebbe scendere anche intorno a 600-800 metri. Per venerdì 15 gennaio previsto un possibile rinforzo dei venti settentrionali sui rilievi di confine, su Adamello e su Appennino, a partire dal pomeriggio.

(foto archivio: il tardo pomeriggio e la serata potrebbero essere ventosi anche nella zona)

13012021

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.