Home Città Ex Cemsa Saronno, grattacielo e supermercato: sono ripartiti i lavori

Ex Cemsa Saronno, grattacielo e supermercato: sono ripartiti i lavori

9863
22

SARONNO – Il primo grattacielo di Saronno, un supermercato di una catena stra-famosa ma che ancora manca da Saronno: il Retrostazione si prepara a cambiare volto e proprio da ieri sono ripresi i “lavori in corso” nell’area dell’ex Cemsa fra via Balaguer e via Varese. Quello che oggi colpisce è innanzitutto l’enorme scavo. Dopo la pausa natalizia sono quindi ripartire le opere, e nei prossimi mesi dovrebbero iniziare a sorgere i nuovi edifici in un comparto rimasto bloccato per decenni, dopo il fallimento della società che voleva realizzare una serie di condomini ed un autosilo, il cui scheletro è stato demolito nei mesi scorsi perchè ormai irrecuperabile.

Non che non siano mancate discussioni ed anche qualche polemica politica riguardo alla nuova ex Cemsa, anzi in passato ce ne sono state parecchie; e d’altra parte il progetto è adesso ripartito e fra non troppo tempo si vedrà l’esito di questa riqualificazione urbana. Per la Lega, al quale il progetto piace, nascerà con il grattacielo, un nuovo simbolo, un nuovo elemento caratterizzante per la città di Saronno.

19012021

22 Commenti

  1. Basta cemento, basta palazzi, la densità di popolazione di Saronno rispetto alla superficie è più che satura! Ma ci rendiamo conto di cosa diventerà il traffico nei pressi di quella rotonda? (già ipercondizionata nelle ore di punta) …sarà la paralisi totale!
    Sindaco Aroldi è arrivato il momento che tu metta in pratica i proclami elettorali…. più verde meno cemento

  2. Allora riepiloghiamo : 2 grattacieli li, uno in via Bossi ( 11 piani ) due in via Don Monza ( ex Parma 11 piani ) e vogliono chiudere la ospedale ?

  3. Che bello! Un altro supermercato a Saronno! È proprio quello che ci voleva per i cittadini! I giovani potranno giovarne sicuramente <3

  4. Un bel progetto, davvero, quello che serviva per i cittadini. Un grattacielo, wow, il sogno degli anni ‘80. E un altro supermercato! I giovani ne gioveranno sicuramente.

  5. L’intelligenza dei politici è uguale a zero pensano solo per il consenso a breve termine sono scollegati dal quotidiano

  6. A metà degli anni Saronno aveva 38000 abitanti. Da allora le cascine sono state sostituite da palazzi, si è cementificato ogni fazzoletto di terra e costruito ogni cosa, e gli abitanti sono ancora più o meno gli stessi. Ma chi ci va a vivere ?

  7. Qui pare che per ogni area dismessa bisogna fare parchi…. Che magari dovrebbero fare i privati in cambio di nulla…. Ma per favore…. Preferite quindi tenere aree dismesse??

  8. Scrivere di quale catena si parla è troppa fatica? non è mica un segreto industriale!!

  9. Nell’articolo qui sopra pubblicato leggo “fra non troppo tempo si vedrà l’esito di questa riqualificazione urbana” … Mi domando con estrema preoccupazione: ma quale riqualificazione!
    Definirei piuttosto un disastroso scempio.

  10. Errata corrige: qualcuno si vuole fare la domanda giusta? Da dove vengono tutti i soldi per questi investimenti? Sono tracciati? Possiamo stare tranquilli?

  11. La realtà di Saronno è drammatica per i vecchi ed i giovani. Ma qualcuno si guarda intorno, vedete la solitudine dei vecchi in corso italia e , qualcuno conosce il tasso disoccupazione dei giovani.
    Cercate di fare aprire uffici di aziende e non supermercati. Che tristezza

Comments are closed.