LIMBIATE – Anche quest’anno, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia di Covid-19, l’amministrazione limbiatese ha voluto coinvolgere le scuole come primo interlocutore per le celebrazioni della Giornata della Memoria.

La proposta è stata quella di uno spettacolo teatrale “a distanza”.  Per le scuole primarie è già tutto pronto: mercoledì 27 gennaio gli studenti seguiranno in streaming “La storia di Srulik”, messo in scena dal Teatro dell’Aleph. Per gli studenti delle secondarie (rientrati in classe ieri), la rappresentazione è stata calendarizzata per la prima settimana di febbraio.

In tarda primavera è stata rinviata anche la posa della pietra d’inciampo, dedicata a Luigi Colombo, limbiatese deportato a Gorzow Wielkopolski e lì morto nel 1945, all’età di 23 anni.  La manifestazione verrà promossa in collaborazione con il Comitato provinciale Pietre di Inciampo, l’Aned e l’Anpi.

26012021

(foto archivio: Giorno Memoria 2020 – Limbiate)