LIMBIATE – Sono partiti la scorsa settimana i lavori nel primo refettorio della scuola primaria di Limbiate che farà da apripista al progetto “Think Green”, che trasformerà le sale adibite alla mensa delle scuole materne e primarie in veri e propri ristoranti.

Il progetto nasce dal partenariato pubblico-privato tra Sodexo e il comune di Limbiate, siglato con l’obiettivo di valorizzare e ampliare il servizio di ristorazione mettendo al centro la sostenibilità ambientale e qualità dell’offerta. Il nuovo centro cottura (previsto in via Buozzi e pronto fra dieci mesi), oltre a servire le scuole del comune, si comporrà anche un ristorante self-service dedicato ai cittadini convenzionati con l’obiettivo di creare un polo di aggregazione per la comunità cittadina.

Sodexo Italia, l’azienda che da anni gestisce a Limbiate la refezione scolastica in 8 scuole dell’infanzia, 6 primarie, 1 centro diurno e 2 nidi, ha dato il via ai lavori di riqualificazione dei refettori partendo dalla scuola elementare Fratelli Cervi: qui, come nelle altre sale mensa, l’innovativo concept Think Green incentrato sui concetti della sostenibilità metterà al primo posto il benessere fisico, frutto di un’alimentazione salutare e di qualità, e benessere ambientale, visto l’impegno per una sensibile riduzione dei consumi energetici e degli scarti. “È per noi un grande onore essere a capo di un progetto così articolato e con prospettive a lungo termine come questo – commenta Fabio Grigoli, direttore regionale di Sodexo Italia – La sinergia con il comune ci offre la possibilità di applicare il nostro più recente concept Think Green, dedicato ai temi sempre più centrali della salute attraverso l’alimentazione e della sostenibilità”.

“Siamo convinti che l’intera cittadinanza potrà beneficiare della portata di questo progetto – spiega il sindaco Antonio Romeo – e che la collaborazione con il partner Sodexo, al fianco del comune di Limbiate da diverse decadi, sarà ancora una volta estremamente proficua. Vogliamo rendere gli ambienti dei nostri ragazzi sempre più confortevoli e sicuri: la nostra missione è trasformare le mense in ristoranti. Non dimentichiamoci infine dell’impegno che riverseremo sui percorsi di educazione alimentare”.

1602021
(nella foto il rendering della nuova mensa in via F.lli Cervi)