SARONNO – “L’altra sera ho sentito questo numero e mi si è gelato il sangue: 25! 25 è il numero di vaccinati in Africa. È etico, è morale che chi ha i soldi si vaccina e vive e chi non li ha, no? Il covid è solo uno dei tanti problemi che affliggono il continente africano, questo è vero, ma è altro vero che non si possa stare solo a guardare”. Così il capogruppo consigliare a Saronno del Pd, Francesco Licata.

Mi piace questa iniziativa proposta dal dottor Mantovani a “Che tempo che fà”, che quando si potrà chi ne ha la possibilità regali un vaccino a chi non se lo può permettere (ed anche più di uno)
Sarebbe un bel gesto e me ne farò sicuramente promotore…

Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

17022021

9 Commenti

  1. Sig. Licata pur comprendendo le sue preoccupazioni, ho una domada per lei:
    Perche’ non l’ho mai vista protagonista per i piu’ disagiati saronnesi? E si che di persone in fragilita’ estrema ne abbiamo anche a Saronno.
    E tranquillo non sono un #primagliitaliani.

    • Scusi anonimo, ma se non lo conosce perchè parla? Sa se Licata fa attività di volontariato da qualche parte?
      Secondo me non lo sa

      • Sto parlando sul piano politico, visto che quello e’ e non l’ho mai visto portare avanti nessuna proposta, e si che di persone a Saronno ce ne sono.
        Cosa fa sul piano privato non mi interessa minimamente.

  2. Chi si sente a disagio con la propria coscienza, la prima cosa che fa è tirare in ballo l’Africa (tra l’latro, con l’ulteriore ipocrisia di considerarla come un’unica grande realtà, tutta uguale ed ugualmente povera/miserabile). Sarebbe il momento che l’Africa cominciasse ad emanciparsi e a risolvere, da sola, i propri problemi: non vedo nel benessere dei paese sviluppati una ragione per sentirsi in colpa per il proprio benessere. Detta diversamente: “I poveri ci saranno sempre”.

    In ogni caso, cedo ben volentieri la mia dose di vaccino.

  3. Oggi l Africa è solo un serbatoio umano di lavoratori per la nuova Europa. A noi europei invece l onore di essere le prime cavie per il nuovo vaccino mRNA

Comments are closed.