VARESE – Perplessità da parte del consigliere regionale locale Samuele Astuti (Pd) per il passaggio di testimone alla direzione del settore Welfare di Regione Lombardia, affidata ora al direttore generale Giovanni Pavesi. “L’improvvisa sostituzione di Marco Trivelli, subentrato a Luigi Cajazzo lo scorso giugno come direttore generale al Welfare della Regione Lombardia, è sbagliata nei tempi e nei modi”: a sostenerlo è Astuti, consigliere regionale e capodelegazione del Partito democratico in Commissione sanità, secondo cui il Dg Welfare uscente è stato un professionista esemplare, che si è contraddistinto per la propria abnegazione lavorativa in un momento delicato come quello che sta attraversando la Lombardia.

“Sostituire il direttore generale welfare, Marco Trivelli – afferma Astuti- nel primo giorno di campagna vaccinale è fuori luogo. Trivelli si è speso con abnegazione in questi mesi difficili, prestandosi anche come scudo dell’assessore Moratti in tante occasioni. E’ il secondo dg rimosso dall’inizio della pandemia da coronavirus, segno evidente  della difficoltà della giunta che cerca così di coprire le inefficienze della sanità lombarda nella lotta al virus. Il problema non è cambiare i nomi ma modificare, come chiediamo da mesi, la la linea politica della giunta nella gestione della sanità che ha mostrato in questi mesi tutta la sua inadeguatezza”.

(foto: Samuele Astuti)

19022021

1 commento

  1. se sta dicendo che se cacciano Tvelli anche Fontana e Monti se ne debbono andare … sono d’accordo.
    #Fontanacapolinea

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.