UBOLDO – Trenta cuccioli in viaggio da Salerno con destinazione Uboldo, tutti in cerca di una nuova casa.
A darne comunicazione è l’associazione uboldese Onlus Una Luce Fuori dal Lager, che da anni si impegna nel dare una nuova famiglia e una nuova vita ai tanti cani che hanno vissuto in quelli che vengono chiamati “canili Lager”.
“La maggior parte esce da lì in un sacco nero – commenta una volontaria, nel video che ne documenta l’arrivo – loro ce l’hanno fatta.”

E proprio da un canile privato di Caserta arrivano i trenta animali a cui i volontari dell’associazione uboldese sono riusciti a dare una nuova speranza.
Dopo lunghe ore di viaggio, dalla provincia di Salerno fino al Varesotto, gli animali sono arrivati, spaventati, nel rifugio di Uboldo, dove sono stati accolti dai volontari.

L’associazione non perde tempo e inizia subito a prendersi cura della loro salute: molti dei trenta cani, infatti, presenta infezioni alle orecchie e otite, richiedendo cure mediche e medicinali.
A tale proposito è stato lanciato un appello sulla pagina Facebook: chiunque volesse contribuire può acquistare il medicinale Surolan gocce o analoghi medicinali e spedirlo all’indirizzo: Associazione Una Luce fuori dal Lager canile rifugio, via Caduti della Liberazione 123, Uboldo (Va), 21040.
Alternativamente, si può aiutare l’associazione con un bonifico a Associazione Una Luce fuori dal Lager all’iban IT16V08374 33260 0000 12450547.

(in foto: un cane viene caricato sul furgoncino della staffetta)

21022021