CERIANO LAGHETTO – “A pochi giorni dall’aggressione a Vittorio Brumotti a Brescia da parte di alcuni pusher nigeriani, l‘altro ieri Rajae Bezzaz è stata aggredita a Roma mentre filmava una inchiesta su blocco degli sfratti e morosità. Sempre ieri a Milano un pusher ha aggredito in strada passanti e poliziotti con un coltello. Così non va. C’è troppa violenza per le strade e troppa droga: serve il pugno di ferro e una maggiore certezza della pena”. Lo sottolinea il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo.
Rimarca Cattaneo: “Tutta la nostra solidarietà e un grande abbraccio a Rajae, cittadina onoraria cerianese dal 2018 per aver lottato con noi contro lo spaccio nel Parco delle Groane”.
(foto: la gironalista Rajae Bezzaz di Striscia la notizia, il telegiornale satirico di Canale 5, con il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo. Bezzaz tre anni fa aveva ricevuto la “cittadinanza onoraria” del paese, per avere documentato il dramma dello spaccio alle porte di Ceriano)
24022021

7 Commenti

  1. Ma un po’ di solidarietà per le donne italiane ammazzate dai mariti, no?
    Se la sono cercata?

  2. Un po’ di solidarietà lo vogliamo dare anche alle povere donne ITALIANE ammazzate dai mariti o dai compagni?

  3. Visto che siete al governo ,vediamo se siete capaci di cambiare le pene e sbattere in galera questi criminali , ma ho i miei dubbi , certezze, che non sarete in grado , anziché fare selfie sig . Cattaneo predisponga una proposta di Legge se ne è capace e la dia al suo Capitano, almeno ci provi .

Comments are closed.