Home Groane Crollo Villa Lanzani a Misinto, la proprietà pensa ad un’armatura per l’edificio

Crollo Villa Lanzani a Misinto, la proprietà pensa ad un’armatura per l’edificio

447
0

MISINTO – Rimane chiusa la via Volta e rimane ovviamente inagibile Villa Lanzani. Dopo il crollo della settimana scorsa, il comune ha contattato la proprietà per concordare l’avanzamento dei lavori di messa in sicurezza resi urgenti dai danni riportati dalla struttura pochi giorni fa.

L’amministrazione ha avviato un dialogo con l’architetto e l’ingegnere strutturale incaricati dai proprietari di redigere una relazione sull’edificio, specificando quali interventi siano necessario e quando saranno programmati. Dall’incontro è emerso che sulla parte frontale del palazzo, quello che fronteggia la strada pubblica, sarà montata una specie di schermatura, una ragnatela di contenimento con pali di acciaio incrociati ad una rete metallica, mentre per quanto riguarda il cortile interno, un tratto di circa 20% sarà completamente demolito, perché ormai irrecuperabile, e la restante parte sarà compresa nell’armatura studiata appositamente. In ogni caso sembra che le tempistiche per l’opera di contenimento della struttura di Villa Lanzani non siano immediate e dunque via Volta delimitata al traffico per sicurezza ancora per qualche giorno.

«Mi auguro che in futuro si possa iniziare a pensare ad un miglioramento di tutta l’area – dice il sindaco Matteo Piuri – anche attraverso il piano di sostegno al recupero del centro storico che, votato all’unanimità dal consiglio comunale, intende incentivare il più possibile opere di restauro e ristrutturazione fornendo mezzi concreti e diluendo la burocrazia. Per il centro di Misinto, vorrebbe dire cambiare completamente volto».

26022021