MILANO – Da lunedì prossimo, 8 marzo, tutta la Lombardia potrebbe finire in Zona rossa: è questa la direzione verso la quale si starebbe andando ed in questo modo si starebbero orientando le autorità sanitarie, al fronte dell’elevato numero di contagi che si sta registrando sul territorio regionale, dove già sono state introdotte zone rosse locali e zone arancione scuro, com’è tutta la provincia di Como. Secondo indiscrezioni raccolte da SkyTg24, ora le autorità sono al lavoro per introdurre, da lunedì appunto, la Zona rossa in tutta la Lombardia. Lo stesso dovrebbe accadere in Campania.

Nel Varesotto ieri ne sono stati registrati ben +564 nuovi casi positivi al coronavirus; in Brianza +486 e nel Comasco da oggi in Zona arancio scura se ne segnalano altri +324.

In territorio lombardo a fronte di 42.052 tamponi effettuati, sono stati 3.762 i nuovi positivi (8.9 per cento dei tamponi eseguiti; l’altro ieri era 10.3 per cento). I guariti e dimessi sono 1.019. I decessi in Lombardia sono stati +55 (al’ltro ieri erano stati +42).


Per informazioni o per le richieste di aiuto riguardo all’emergenza coronavirus. Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitari.

Informazioni generali: chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

03032021