Home Covid Saronno avrà il suo centro vaccini, anche Tradate ne vuole uno

Saronno avrà il suo centro vaccini, anche Tradate ne vuole uno

604
0

TRADATE / SARONNO – A Saronno, è ufficiale, ci sarò un centro per la vaccinazione di massa contro il coronavirus (alla palestra della scuola Pizzigoni di via Parini) mentre per il momento l’offerta di Tradate, per aprirne uno anche in loco, non si è concretizzata; l’eventuale location tradatese non è stata inserita nell’elenco dei futuri punti vaccinali nel Varesotto. Ma la locale Amministrazione comunale, in prima linea il sindaco Giuseppe Bascialla (che è anche medico) torna alal carica, con l’appoggio anche dei parlamentari leghisti del posto, Stefano Candiani e Dario Galli.

La loro posizione? “Tradate è in posizione strategica sul territorio e dispone di uno spazio adeguato”. Al riguardo, si è pensato al posteggio fra via Isonzo e via Pisacane, abbastanza grande per collocare una tensostruttura e per garantire adeguato distanziamento fra le persone.

(foto: in qualità di medico, il sindaco tradatese Giuseppe Bascialla ha ricevuto il vaccino Pfizer contro il coronavirus)

07032021