Home Città Silighini e “la favola della Lega sulla Rodari” con “il tetto dell’Aldo...

Silighini e “la favola della Lega sulla Rodari” con “il tetto dell’Aldo Moro che piange pioggia”

644
12

SARONNO – “Facendo cinema e spettacolo da ormai 28 anni posso dire con estrema conoscenza del settore, che ciò che ho visto a Saronno in certi ambienti è degno di una delle più simpatiche e divertenti fiction comiche italiane”.

Inizia così l’intervento di Luciano Silighini che commenta l’ultima nota della Lega sulla scuola Rodari.

La dolcezza e tenero affetto con il quale Lucia Castelli della Lega Lombarda (ripeto sempre che in quel di Saronno si usa ancora il termine retrò scordando che ovunque si chiama Lega Salvini) parla del lavoro dell’ex sindaco Fagioli verso la scuola Rodari non solo mi fa sorridere ma mi ispira per stendere la sceneggiatura di una favola.

Castelli quando dice “la giunta Fagioli nel corso della sua amministrazione ha sempre fatto suo il dovere di ogni amministrazione pubblica di prestare particolare attenzione ai giovani cittadini ed ai luoghi in cui essi vivono“ riferito al bando da 4 milioni ricevuto dal Ministero, dimentica innanzitutto che è un progetto iniziato dall’amministrazione Porro poi continuato si da Fagioli aderendo al bando, ma soprattutto dimentica i secchi messi nelle classi per raccogliere l’acqua che scendeva dai soffitti quando un lavoro di muratura avrebbe risolto il problema, dimentica i controsoffiti caduti rischiando di colpire i bambini e le maestre quando una mano di cemento poteva risolvere questo pericolo,dimentica le classi abbandonate perché inagibili,dimentica le macchie di umidità,le infiltrazioni,i comitati spontanei e apolitici di genitori riuniti per chiedere un aiuto immediato, tutto dimenticato con risposta che “intanto arriva il bando“. Il bando è una cosa e l’emergenza è altro. Eppure silenzio.

E no cara Lega, prova un’altra volta su altro ma non vantarti di aver amministrato bene le scuole cittadine. Il tetto dell’Aldo Moro è li che piange ancora non lacrime ma pioggia. Ci sono emergenze che il sindaco deve risolvere anche se non gli compete certe volte, come fa un buon padre di famiglia e in 5 anni ho visto ben altro. Ritentate sarete più fortunati. Forse.

12 Commenti

  1. Non sono di Saronno, non conosco la storia, ma se è vero effettivamente sono divertenti, anche se il termine tecnico esatto sarebbe ridicoli… Quasi meglio dei proclami del loro vicesegretario

  2. Signor Silighini per dirla con una canzone …
    “E’ un mondo difficile
    E vita intensa
    Felicita’ a momenti
    E futuro incerto……”
    e allora se le Signore e i signori della”lega x…” ci danno modo di farci fare una risata, prendiamola bene e ringraziamoli, finalmente stanno facendo una cosa utile per la Città e per i saronnesi

  3. Grande Silighini!! Noi genitori abbiano patito l’inferno alla Rodari e nessuno ci dava ascolto e ora questi lega si vantano? Ma di che cosa si devono vantare?!ringrazino che non si è fatto male un bambino

Comments are closed.