LIMBIATE – Gli agenti della polizia locale limbiatese hanno arrestato nella giornata del 9 marzo un trentenne che trasportava in auto dosi di sostanze stupefacenti contenute in involucri di cellophane trasparente.

L’automobile ha da subito insospettito gli agenti, risultando intestata ad un soggetto già noto alle forze dell’ordine per le precedenti segnalazioni che lo inquadravano come prestanome per l’intestazione di altri veicoli.

I sospetti, alimentati dall’atteggiamento del conducente apparso nervoso e senza i documenti necessari per cirolare a bordo di un’autovettura, sono stati confermati al momento dei controlli. L’uomo nascondeva infatti diverse dosi di sostanza stupefacente che hanno fatto subito scattare l’arresto e i conseguenti adempimenti previsti dalla legge. Il giudice del Tribunale di Milano questa mattina, mercoledì 10 marzo, ha convalidato l’arresto e fissato la successiva udienza per il giudizio definitivo.

“Vorrei ringraziare gli agenti della polizia locale – dichiara il sindaco Antonio Romeo – per il significativo contributo in materia di sicurezza che li vede impegnati ogni giorno in operazioni non sempre facili. L’attenzione dell’Amministrazione comunale a riguardo rimane alta, anche attraverso la costante implementazione della dotazione in forza alla Polizia”.

(foto archivio)

 

 

1 commento

  1. Dante, situazione fuori controllo… Di corsa a Limbiate, zone arancione rafforzato permettendo

Comments are closed.