SARONNO – Alzando la testa ha visto che sopra il palazzo in via Pusterla, a diversi metri d’altezza, c’era un contatore elettrico da cantiere che penzolava probabilmente strappato dalla sua sede dal forte vento.

Così stamattina intorno alle 10,30 un saronnese ha messo in moto i vigili del fuoco. E’ successo in via Pusterla all’interno della Zona a traffico limitato a pochi passi da corso Italia. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia locale.

Per prima cosa è stata chiusa la zona ad auto e pedoni per evitare rischi.

Quindi i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno hanno stabilizzato il contatore e si sono occupati anche delle finestre del cantiere che, sbattendo violentemente a causa delle raffiche di vento, erano andate in frantumi facendo cadere sulla strada pezzi di vetro. E’ stato allertato anche il responsabile del cantiere in modo che già domani mattina possa intervenire per porre rimedio a tutti i danni provocati dal vento e metta in sicurezza la facciata dell’edificio.

Non a caso la zona è stata bloccata e resa inaccessibile evitando ulteriori problemi o danni.

(Per le foto si ringrazia un nostro lettore)