SARONNO – “Il Circolo di Saronno dà il benvenuto al nuovo segretario del Partito Democratico: Enrico Letta”. E’ il contenuto della nota firmata da Rino Cataneo segretario cittadino del Pd.

“Lealtà e passione, verità, non l’unanimità: sono parole forti che danno inizio al suo discorso di insediamento, noi ne apprezziamo anche i contenuti.

Un nuovo Partito Democratico con al centro le donne, i giovani e il lavoro. Il lavoro di chi ce l’ha e di chi lo ha perduto, la tutela delle ampie categorie di precariato, la lotta alle disuguaglianze di genere sociali e reddituali , il contrasto a tutte le povertà economiche, sociali e culturali, l’impegno per la realizzazione dei valori inclusivi di eguaglianza e pari opportunità.

Un partito democratico vicino alla vita dei cittadini: scuola e sanità pubbliche di qualità.

Lo Ius Soli per tutti gli stranieri che sono nati e hanno studiato in Italia, il voto dei giovani a 16 anni per ritornare ad intravvedere un futuro per il nostro Paese e un fisco veramente progressivo.

Affrontando questi temi il nostro segretario ha inteso dare una chiara identità al Partito Democratico, screditando il dibattito sulle correnti che in questi ultimi anni ha spesso impedito ai cittadini e ai nostri elettori di sentirsi rappresentati.

Ripartire dalla situazione attuale (“Daje Enrì ripiamose sti cocci”) per ridare una chiara e forte identità al Partito democratico, che deve diventare motore del governo Draghi e può costruire una nuova area politica progressista di centrosinistra, alternativa al centrodestra, alle prossime elezioni politiche.

Un partito aperto e attrattivo che riparte dai circoli, che sappia battersi in Parlamento contro il trasformismo e che costruisca un diretto collegamento tra i territori e le sue rappresentanze.

15032021

15 Commenti

  1. un inizio strepitoso….economia alla sfascio, oltre 100k morti, mancanza di vaccini e cosa propone il prode Letta? lo ius soli. Fantastico…..

  2. Beh la politica in generale ha fallito e la conferma è lo stato confusionale in cui versa il PD e non solo loro per vincere la battaglia al covid serve unità da parte di tutti e non i distinguo che già emergono nel governo Draghi rincorrendo sempre ai sondaggi sul consenso di ogni singola forza politica

  3. il segretario nazionale senza cravatta. quello locale con la cravatta rossa di venerata memoria. che spettacolo!

  4. Ma voi non siete quelli del “CI RUBANO IL NATALE” e adesso lo si fa x Pasqua! 😱 Oltre speculare siete il NULLA COSMOCO!

    Ti do una infomazione prima di quel tema Letta ne ha messi altri 30!

  5. Bene temi forti sanita” welfare, precari ecc. da affrontare in modo radicale.

    E cari nostagici del fiorentino che fu un bel ciaone

  6. Certo che parlare di Ius Soli in una situazione di crisi economica dovuta al covid non è esattamente il massimo. Ci sono altre priorità molto più importanti ?!?

  7. Non è che bisogna pensarla tutti uguali , ma solo uno deve essere l’obiettivo Il LAVORO poi tutti staranno bene , se si parla di ius soli e voto ai 16 i, ha capito tutto….

  8. Quando si è coinvolti per riprendere un percorso politico che in corso d’opera ha subito stravolgimenti confusionari, producendo macerie, è necessario partire dalla Costituente fondativa che ha definito i principi basilari per le attività di politica sociale, amministrativa di un Partito che ancora ambisce ad avere un ruolo determinante nella politica nazionale. I temi di “presentazione” del neo eletto segretario nazionale non devono trarre in inganno, né essere speculati dal fronte avverso, la cui finalità è sempre la contrapposizione ideologica rispetto alle primarie esigenze di un contesto nazionale in guerra con un nemico invisibile. Intravedere un futuro significa avere il coraggio di programmare non solo per se ma per le future generazioni che sono state assuefatte da una tecnologia e condizionate a rincorrere falsi miti e meteore illusorie che svaniscono nel nulla.

  9. eheh ma prima Zingaretti ripensaci, sei il migliore ecc e ora osannate un ex DC?
    ah ho capito, solo perchè Renzi a suo tempo gli ha fatto le scarpe.

  10. Il PD è in totale stato comatoso , a che servono le decantate primarie se Zingaretti dopo aver preso il 70% si è dimesso dalla disperazione ? Diritti Verso la distruzione

Comments are closed.