SARONNO – Ha presentato denuncia ai carabinieri ma ha anche annunciato sui social di voler mettere a disposizione una ricompensa di 100 euro “per chi darà indicazioni veritiere che porteranno all’identificazione del ladro o al ritrovamento della bici rubata”.
E’ la scelta di un saronnese che si è trovato a subire “il terzo furto  di bicicletta dalla rastrelliera del condominio (nell’arco di 10 anni) chiuso al pubblico tramite un muro di cinta alto 5 metri”.
A sparire nottetempo “una bicicletta da trekking, Mtb della Decathlon modello Riverside 500 comprata nell’agosto 2019 con un valore, accessori compresi, di oltre 300 euro”. “Con quasi 3 anni di vita sembrava durare e non essere papabile ai ladri” commenta il saronnese che invece si è ritrovato senza mezzo.
La due ruote era stata opportunamente legata alla rastrelliera del condominio ma nottetempo è sparita. Il ladro ha agito proprio quando il proprietario non era in casa circostanza che ha fatto pensare alla vittima di essere stato controllato.
Ma il saronnese non si dato per vinto ed ha offerto una ricompensa di 100 euro in contanti a chi darà indicazioni veritiere, che porteranno all’identificazione del ladro e della merce rubata.
(foto condivisa dal saronnese su gruppo sei di saronno se dove ha lanciato il suo appello)

3 Commenti

  1. il problema é dimostrare che é tua. A me hanno fregato una bici eletrrica e mi é capitato di vederla fuori da un bar ma non ho potuto far nulla proprio perché non posso dimostrare che é la mia. Resta il fatto che in galera non ci va nessuno per un furto simile per cui a che pro perdere tempo con una denuncia?

  2. Anche a me hanno rubato la bici elettrica ma nonostante la denuncia con foto non ho avuto più notizie .

  3. A me in quattro anni hanno rubato tre biciclette da corsa. Anche in garage. L’unico svaligiato per l’occasione. Ho sempre sporto denuncia sapendo che non avevo praticamente chance di ritrovarle, ma comunque ritengo sia importante farlo. Almeno per un dato statistico.

Comments are closed.