Home Cronaca Saronno, famiglia intossicata dal monossido di carbonio. Colpa di un braciere

Saronno, famiglia intossicata dal monossido di carbonio. Colpa di un braciere

2009
0

SARONNO – Sono stati tutti portati al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno i membri di una famiglia di via Pozzo rimasti intossicati lunedì sera dal monossido di carbonio. Fortutamente per loro, e soprattutto per i figli minorenni, tutti gli accertamenti eseguiti hanno dato esito negativo e il personale sanitario ha potuto rassicurare i genitori delle buone condizioni di salute di tutta la famiglia.

L’allarme è scattato prima delle 20 quando i vigili del fuoco sono stati allertati per un’intossicazione da monossido alla Cassina Ferrara. In via Pozzo dove vive la famiglia di origine nordafricana è arrivata la squadra del distaccamento di Saronno ma anche l’ambulanza. Prima di tutto, infatti, tutti i membri della famiglia sono stati portati al pronto soccorso per gli accertamenti e le cure del caso.

Da parte loro i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l’abitazione anche arieggiando il locale, hanno individuato l’origine del monossido, ossia un braciere usato per scaldare l’abitazione. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Saronno e i tecnici dell’Ats per tutti gli accertamenti del caso.

(foto archivio)

16032021