SOLARO – Il Comune di Solaro propone alla cittadinanza un minuto di silenzio in occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus in programma per giovedì 18 marzo. In tutta Italia, come deliberato per Legge si osserverà un minuto di silenzio nazionale, la televisione di Stato seguirà una programmazione speciale e nelle scuole saranno organizzate iniziative didattiche. L’Amministrazione comunale ha voluto aggiungere alle iniziative pensate a livello nazionale anche un minuto di silenzio locale alle 12.30 per ricordare le vittime solaresi dall’inizio della pandemia ad oggi.

Ricorda il sindaco di Solaro, Nilde Moretti: “Il 18 marzo non è una data scelta in modo casuale, rappresenta infatti il giorno in cui in Italia, nel 2020, si è registrato il maggior numero di decessi a causa del covid. È previsto un minuto di silenzio nazionale e Anci ha proposto di alzare le bandiere a mezz’asta come accadde lo scorso 31 marzo.  A Solaro abbiamo sofferto la perdita di diversi concittadini, per questo abbiamo pensato di dedicare anche a loro un minuto di silenzio all’interno di tutti gli uffici comunali invitando i cittadini a fare lo stesso nelle loro abitazioni o nei luoghi di lavoro. È un piccolo gesto, ne siamo consci, ma volevamo assolutamente dedicare un pensiero di comunità a tutti i solaresi che non ce l’hanno fatta ed a tutti i loro cari e familiari che ne piangono la mancanza”.

(foto archivio: precedente cerimonia in Municipio a Solaro)

17032021