SARONNO – “Sulle 5.180 vaccinazioni anticovid effettuate al primo piano dell’ospedale di Saronno circa 2100 sono state fatte ad over 80. In sostanza è stato vaccinato circa il 60% degli anziani di questa fascia d’età”.

Dopo un confronto con la direzione sanitaria del presidio di piazzale Borrella il sindaco Augusto Airoldi fa il punto sulla situazione vaccinale a Saronno: “L’Asst Valle Olona conta di vaccinare questa settimana altre 1373 persone di cui 780 over 80”.

In attesa che sia ultimato il punto vaccinale comunale al momento i vaccini a Saronno sono somministrati al primo piano del padiglione verde dell’ospedale di piazzale Borrella dove dopo il personale sanitario sono stati indirizzati gli over 80 il personale delle forze dell’ordine e il personale scolastico”.

__________________________

Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale.
La Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera.

Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato.
In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

Per informazioni generali sul Covid chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

15 Commenti

  1. Almeno quelli di Saronno non sono stati spediti in altre province come sta accadendo un pó ovunque in Lombardia

  2. Siamo baciati dalla fortuna!
    In tutta la regione flop continui, i medici attendono 600 anziani e Regione e Aria “si dimenticano” di mandargli il messaggio di appuntamento.
    Moratti faccia un atto di responsabilita’, chieda a Draghi di commissariare con l’esercito la gestione vaccinale!

    • Mia mamma 85 anni non è stata chiamata. Prenotazione del 15 febbraio, lasciato il n. di tel. fisso

    • il sistema di Regione Lombardia delle prenotazioni è alla frutta, lo ha ammesso persino la Moratti, i disservizi sono infiniti.

  3. prenotazione fatta il 15 febbraio per mio papa’, classe 1939 ed ancora nulla, tutto tace…..

  4. 15/2 prenotazione x 0ver 80 – 28/2 sms di scuse x il ritardo “sappi che la tua salute è la nostra priorità”!……….per fortuna! -oggi 22/3- siamo ancora in attesa di un appuntamento.

  5. 15/2 prenotazione over 80 – 28/2 sms di scuse per il ritardo “la tua salute è la nostra priorità”!!
    ……………22/3 sono ancora in attesa di un appuntamento. Viva la priorità!

  6. il dato del 60% si riferisce solo ai Saronnesi o a tutto il circondario? a Caronno Pertusella ancora nessuna notizia tra tanti conoscenti over 80…

  7. Mio suocero 90 e mia suocera 85, tutti e due con gravi patologie, prenotati oltre un mese fa, ancora aspettano!

  8. Mio padre 96 anni non è ancora stato contattato.
    Quando ho fatto l’adesione sul portale della piattaforma c’era scritto che avrebbero cominciato dai centenari in giù.
    Potevano evitare di scriverlo. Sono assolutamente inefficienti .

Comments are closed.