CARONNO PERTUSELLA – E’ passato un anno, tutta la scorsa stagione: Yurubi Alicart è stata confermata dalla Rheavendors Caronno e nei giorni scorsi finalmente ce l’ha fatta a raggiungere Caronno Pertusella. Già nel 2020 sarebbe dovuta tornare dal “suo” Venezuela per continuare a giocare nel team caronnese, nel campionato di softball serie A1 ma proprio alla vigila della parenza la situazione della pandemia del coronavirus era precipitata, l’Italia era entrata nel primo lockdown; poi era stato chiuso al traffico internazionale anche l’aeroporto venezuelano di Caracas e Alicart era rimasta “bloccata” nel Paese sudamericano. Tesserata della Rhea, non era mai riuscita a rientrare in Italia.

L’odissea si è conclusa adesso: i dirigenti caronnesi le hanno chiesto di tornate anche per il campionato 2021, che dovrebbe partire a fine aprile, lei ha accettato e stavolta è stato anche trovato un collegamento aerei in gradi di portatarla sino a Malpensa. Ed ha già iniziato ad allenarsi con la sua squadra.

Ex nazionale del Venezuela, i tifosi caronnesi hanno imparato a conoscerla come giocatrice di esperienza, e potentissima in attacco con i suoi micidiali fuoricampo; e non vedono l’ora che ritorni in azione.

25032021