SARONNO – RESCALDINA – Non si è accorto dell’arrivo del treno o forse come spesso accade le luci del convoglio e il rumore l’hanno paralizzato non lasciandogli scampo. Così ieri sera è morto, sulla linea ferroviaria Trenord tra Saronno e Rescaldina, un cervo.

E’ successo intorno alle 21 quando il macchinista del Malpensa Express si è trovato davanti l’animale senza poter far nulla per evitare l’impatto. Il cervo è stato colpito in pieno dal treno e per lui non c’è stato niente da fare. Una squadra di Ferrovienord è intervenuta per la rimozione dei resti. Ovviamente l’incidente ha provocato ritardi e cancellazioni annunciati da Trenord con un messaggio sull’app e sui social ai propri utenti.

Ritardo anche per i viaggiatori del convoglio al centro dell’incidente che ovviamente hanno dovuto attendere il completamente delle operazioni per riprendere il proprio viaggio e arrivare a destinazione.

E’ la prima volta che un cervo viene investito da un treno nella zona anche se in passato ad essere colpo da un convoglio, rimanendo ferito sui binari, era stato un gabbiano poi soccorso dalla polizia locale di Saronno.

3 Commenti

  1. Fine di una brillante idea di qualcuno che ha inserito animali in ambienti non adatti.

    • Nessuno ha inserito nulla, mi spiace contraddirla, ma i cervi NON sono stati reinseriti. Sono animali che arrivano da altre zone verdi, ovviamente in cerca di nuovi territori. Evidentemente hanno trovato una falla nella recinzione da qualche parte. Meglio controllare e non succederà più.

      • sono mesi che circolavano nella zona , bastava prenderli e portarli in un luogo più consono alle loro esigenze e a questora sarebbero ancora vivi.

Comments are closed.