SOLARO – Tutti in coda, domenica pomeriggio, in centro a Solaro. Si sa, c’è un “posto” dove cono o coppetta che siano, sono davvero fra i migliori della zona e complice la bella giornata di sole, tanti si sono messi pazientemente in coda in attesa del proprio turno. Coda diventata presto lunghissima, ma tutto si è svolto nel pieno rispetto delle norme anti-covid pur nell’attuale Zona rossa dell’emergenza coronavirus. E chi ha avuto pazienza, alla fine s’è tolto la soddisfazione.

Sono +452 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati nella giornata domenicale in zonaNel Varesotto +134, in Brianza +164 e nel Comasco +154.

Domenica oltre tremila e cinquecento sono stati i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Lombardia. Ancora alto il numero dei decessi, +75; e cresce il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

Per informazioni generali sul Covid chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

(foto: coda in centro a Solaro… per il cono di gelato o la coppetta)

28032021

1 commento

  1. Non è fra i migliori della zona.
    È l’unico della zona.
    Considerando che in zona rossa ognuno sta nel proprio paese.
    😂😂😂😂

Comments are closed.