GROANE – La domenica porta pochi nuovi contagi anche nei paesi delle Groane. Misinto, Lazzate e Cogliate vedono tutte un momentaneo “stop”: nessun nuovo contagio segnalato nelle ultime 24 ore. Aumentano, invece, Limbiate (+2) e Cesano Maderno (+13).

Ecco i positivi rilevati da inizio pandemia (tra parentesi i dati di ieri per un confronto):

Limbiate 3.146 (3.144)

Cesano Maderno 3.427  (3.414)

Cogliate 756

Lazzate 672

Misinto 459

Monza 9.834 (9.818)

Desio 3.624 (3.618)

Seregno 3.517 (3.508)

Lissone 3.721 (3.715)

Brugherio 2.951 (2.945)

Giussano 2.199 (2.196)

 Sono +452 i nuovi casi positivi al coronavirus registrati nella giornata domenicale in zona. Nel Varesotto +134, in Brianza +164 e nel Comasco +154.

Domenica oltre tremila e cinquecento sono stati i nuovi casi positivi al coronavirus registrati in Lombardia. Ancora alto il numero dei decessi, +75; e cresce il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva.

 


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

Per informazioni generali sul Covid chiamare il numero 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al medico pediatra.

(in foto: i volontari della Croce Rossa di Misinto)

28032021

3 Commenti

  1. Ennesima prova che si può rallentare la diffusione del virus con un blocco parziale della mobilità delle persone.

  2. Non so se mi risponderà, ma le chiedo lei che è giornalista credo, quando parlate di nuovi contagi, e date i numeri tipo 20 contagi in più, 37 contagi in più ect … Cosa devo pensare ? Che sono stati 20 test rapidi o 37 e sono risultati positivi ? Erano asintomatici ? Sono contagi contati tra i malati a casa o all’ospedale ?
    Voi giornalisti date per scontato cosa ?
    Non potete essere più. Chiari ?
    Queste notizie non le capisco e non le digerisco…
    Può chiarire ? Grazie
    Marco

    • In fondo all’articolo è spiegato da dove arrivano i dati.
      Se ne avessimo di più approfonditi e se avessimo le risposte alle sue domande le pubblichieremmo.

Comments are closed.