MOZZATE – Una scena impressionante: quando sono arrivati sul posto questa mattina i titolari della officina e centro revisioni che si trova lungo l’ex statale Varesina in territorio di Mozzate hanno trovato un cervo agonizzate: aveva cercato di scavalcare il cancello, a quanto pare verso l’esterno, ma era rimasto infilzato. Lo hanno trovato morente: è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco e con loro è arrivata anche la polizia provinciale ed un veterinario. Troppo gravi le ferite riportate, per pensare di salvarlo: a malincuore si è deciso di sopprimerlo, per evitare che continuasse a soffrire.

Ultimamente i cervi sono ricomparsi nella zona ma la loro convivenza con il contesto urbano non è affatto semplice. Un esemplare è morto investito scappando dall’incendio avvenuto nel bosco alle porte di Saronno e Ceriano Laghetto, nei giorni scorsi; ed un altro è morto investito dal Malpensa express, si trovava sui binari.

(foto archivio: precedente intervento dei pompieri per salvare in cervo bloccato in una recinzione. In zona questi animali sono da qualche tempo ritornati ma la convivenza con il contesto urbano non è affatto semplice)

31032021

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.