SARONNO – Chiarezza sulla chiusura e sulla gestione dei parchi cittadini in zona rossa- E’ quello che chiede con un’interrogazione presentata all’Amministrazione comunale il capogruppo della Lega Raffaele Fagioli.

“A seguito della segnalazione che ha fatto un cittadino inerente alla blindature delle altalene e ai cartelli esposti presso i parchi di via Manzoni-via Roma, di via Carlo Porta e di via Amendola che riserverebbero i giochi esclusivamente a ”minori differentemente abili”, ho depositato un’interrogazione in cui chiedo spiegazioni riguardo tale scelta, sicuramente da attribuirsi all’amministrazione, visto che nel Dpcm in vigore fino al 6 aprile i parchi giochi sono aperti, compresi i giochi per i minori, che erano stati chiusi per ordinanza della Regione Lombardia istituita per la zona arancio rafforzato, e ormai non più vigente”.

Fagioli prosegue le ragioni dell’interpellanza: “Non essendoci alcuna ordinanza di riferimento, la scelta dell’amministrazione non può che definirsi arbitraria oltre che dai toni eccessivi. Personalmente, infatti, trovo queste misure esagerate e dalle tinte inutilmente vessatorie, vista la già dura situazione in cui tutti i cittadini sono costretti a vivere.
Quindi, nonostante le perplessità formali e sostanziali qui espresse, rimango aperto e fiducioso verso le pronte e sicuramente esaurienti risposte da parte dell’Amministrazione, come ci ha ben abituato il sindaco Augusto Airoldi e i suoi assessori”.

02042021

21 Commenti

  1. Ognuno ha le sue priorità. Io ad esempio vorrei sapere dei vaccini antinfluenzali, dei 48 milioni dati alle cliniche private per fare i vaccini, del pagare, con soldi pubblici, il 50% dell’aumento di stipendio dei privati…… E ne avrei tante altre

  2. Fontana chiude i parchi in zona arancione rafforzato, tutto bene.
    Airoldi chiude i parchi in zona rossa, fatto grave.
    Le vostre interpellanze si commentano da sole.

  3. È proprio vero che quando non si ha conoscenza di una realtà concreta si vuol fuorviare l’attenzione su marginali interessi. Il problema attuale di ogni Comunità reale è la PANDEMIA da combattere con ogni strumento a disposizione e i cittadini fanno a meno di queste espressioni piene di livore. Una riconciliazione col proprio ego sarebbe la medicina corretta.

  4. Beh dai in Lega si che sanno affrontare temi vitali per i saronnesi!
    Avanti così ragazzi, fateci sognare!! ah ah ah ah…

  5. La lega dovrebbe chiedere le dimissioni del Sindaco per Incapacità. Saronno è abbandonata.

  6. In citta’ c’e’ chi si e’ attivato perche’ Saronno abbia un punto vaccini all’ex Pizzigoni e chi ci parla di un’altalena.
    Airoldi straccia Lega
    6-0
    6-0

  7. Quindi i parchi giochi chiusi da un’ordinanza della regione per la zona arancio rafforzato vanno bene, mentre quando sono chiusi dal comune in zona rossa sono “misure esagerate e dalle tinte vessatorie”? Non sarà forse un giudizio dovuto al fatto che la regione è a guida leghista e il comune no?

      • Ma non capisco i vostri commenti, Airoldi non ha fatto nessuna ordinanza di chiusura ma ha legato le altalene, se a voi sembra giusta l’arroganza di mettere in atto azioni restrittive senza regolarle e informare, buon per voi. A me sembra una dittatura.

  8. Per fortuna ci pensa fagioli a combattere per i problemi reali della gente! Mi raccomando non dimentichi di informare il Prefetto di questi fatti gravissimi…

  9. Paranoie da covid.. e da entrambi gli schieramenti intendo! Vorrà dire che per portare i bambini al parco giochi mi metto le pinze in tasca, si sa mai che devo sbloccare una altalena! O magari vado ai parchi giochi aperti dei comuni vicini? Quale è il divieto più assurdo da violare? Sbloccare una altalena o uscire dal comune? Basito!

    • Veramente i parchi sono apertissimi e frequentati. Esca di casa e li usi, come fanno in molti.

  10. Periodo più grave dalla II guerra mondiale
    Ci prepariamo alla vaccinazione di massa
    E io padre di due figli piccini che vanno al parco e usano le altalene dovrei preoccuparmi se qualcuno le blocca per esigenze sanitarie
    Ma un’opposizione vera ? Proattiva ? Magari in particolari casi anche collaborativa ?
    Continuate a fare interpellanze per inezie. Dimettetevi dall’opposizione….meglio.

  11. Io da padre, premesso che ci sono ben altri problemi, sarei solo curioso di capire perché questa azione di bloccare le altalene è stata presa solo in alcuni parchetti e non in tutti quelli della città. Poi perché solo le altalene mentre gli altri giochi rimangono fruibili? Magari mi sbaglio, ma non credo che sia stata l’amministrazione comunale a fare tutto ciò

  12. Ma dai …. basta ….. a quando una intererrogazione sulla frequenza di lampeggio dei semafori ?

Comments are closed.