VARESE – “Ieri è stato presentato il sesto piano vaccinale lombardo e sembra che la visita del generale Francesco Figliuolo, commissario per l’emergenza coronavirus, stia dando i primi effetti positivi. Bene il passaggio dal sistema di adesione di Aria a quello di prenotazione di Poste Italiane e bene la possibilità di prenotazione tramite contact center, postamat e portalettere”. Lo sottolinea Samuele Astuti, consigliere regionale del Varesotto ed esponente del Pd.

Prosegue Astuti: “L‘apertura alle fasce anagrafiche successive è un’ulteriore buona notizia, quanto alle date indicate dal coordinatore lombardo per la campagna vaccinale, Guido Bertolaso. Mi auguro che questa volta possano davvero essere rispettate. Dal “Vaccine day” di fine dicembre a oggi abbiamo sentito troppi annunci e troppi scaricabarile, quindi speriamo fortemente che ora cambi anche l’atteggiamento del presidente regionale Attilio Fontana, dalla vice Letizia Moratti e Bertolaso, perché i lombardi, a partire dai più fragili ma anche le categorie produttive, hanno bisogno di un po’ di sana efficienza lombarda, non di pose da primi della classe senza peraltro riuscire ad esserlo”.

(foto: la visita del generale Figliuolo ai centri vaccinali lombardi)

02042021

7 Commenti

  1. Quindi il nuovo piano vaccinale è stato fatto da figliuolo?….. O dalla regione?…. O dalla regione grazie a figliuolo…?.. Non capisco il nesso…..a meno che figliuolo giri utalua (ha già visitato diverse regioni) per fare i piani per le regioni

    • Ma ancora non. Ti sei arreso che il buon piano vaccinale di Fontana e’ stato un fallimento, Che Aria ha combinato tanti di quei casini che ci perculano anche in Nigeria! 😂

      Considerati commissariato dalle Poste!

      • No…. Mi son reso conto che volete sia così….. I numeri vanno letti con oculatezza….. Ripeto in Toscana stanno anche peggio….. Negli stati uniti vaccinano già i trentenni….. Quindi.???.. Tutta Italia flop??

        • Credo che l’unico a leggere i numeri intorpidito dal tifo sia lei.
          Le dovrebbe bastare la gestione di assoluta incompetenza di Aria, voluta contro il buon senso da Fontana e company.

  2. Peccato che la regione non sia stata commissariata dal Governo, davanti a tanto disastro…

Comments are closed.