SARONNO – Ha davanti a sé un lungo periodo di cure il 25enne che ieri sera è stato vittima di un insolito incidente avvenuto in via Milano. Il giovane è precipitato per poco meno di dieci metri riportando diverse fratture. Quando sul posto sono arrivati i primi soccorritori il giovane saronnese era cosciente ma decisamente dolorante. A preoccupare erano soprattutto le possibili fratture riportate nella caduta tanto che il trasferimento all’ospedale di Monza è avvenuto in codice rosso.

Nella notte i primi accertamenti hanno permesso di tirare un sospiro di sollievo: avrà davanti a sè una lunga convalescenza ma dovrebbe riuscire a superare, anche con l’aiuto della giovane età, tutte le conseguenze della caduta.

Ma come è successo? Il ragazzo ha detto di aver perso l’equilibrio mentre fumava una sigaretta prima di tornare a casa visto l’imminente inizio del coprifuoco. In sostanza era seduto sul muretto da cui poi è caduto rimanendo incastrato. Sono accorsi i vigili del fuoco di distaccamento saronnese, che a loro volta hanno mobilitato i colleghi del Saf, il nucleo speleo-alpino e fluviale che sono riusciti ad infilarsi nel pozzo e a raggiungere il 25enne. E’ stato imbragato con una speciale barella e quindi si è riusciti a riportarlo in superficie, poi la corsa con una ambulanza del Sos Uboldo all’ospedale San Gerardo di Monza.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia cittadina che con il personale sanitario hanno allertato i familiari che si sono subito mobilitati per raggiungere il giovane all’ospedale monzese.

2 Commenti

  1. Andrò a vedere dove è accaduto l’incidente. Non ho ben presente questo “pozzo”

Comments are closed.