SARONNO – Ai nastri di partenza il nuovo corso per aspiranti arbitri di calcio: lo organizza la sezione cittadina dell’Aia. Per l’emergenza coronavirus, si partirà online: appuntamento giovedì 8 aprile alle 20.45 per la presentazione del corso. Possono diventare arbitri ragazzi e ragazze fra i 15 ed i 34 anni anche se in prospettiva la fascia d’età d’età dovrebbe essere modificata e quindi possono partecipare anche i quattordicenni e gli adulti sino ai 40 anni.

Come ricordano ad Aia Saronno “al termine del corso il candidato dovrà sostenere una prova di abilitazione superata la quale, diviene ufficialmente arbitro Figc e, pertanto, abilitato a dirigere gare della categoria “Giovanissimi”. Tra i benefici collegati al tesseramento, ricordiamo, il rilascio di una tessera che consente l’ingresso gratuito in tutti gli stadi italiani, la percezione di un rimborso spese per ogni gara diretta, oltre alla possibilità di entrare a far parte di un ambiente sano, frequentato da giovani che condividono la passione per lo sport ed il rispetto delle regole. Per eventuali informazioni e per avere il link di collegamento alla lezione di presentazione, contattaci al numero 3460370688, o visita la pagina facebook @aiasaronno o la pagina Instagram aia_saronno.

06042021